Quando il vino si sposa con l’arte

Se i ristoranti e le associazioni culturali di casa nostra sembrano essersi accorti solo da poco della… “coppia più bella del mondo” formata da arte e vino, in realtà la vera notizia è che questo legame dura da secoli: un raro esempio di longevità per due universi così apparentemente inconciliabili.

Dove il vino è terreno, l’arte è assolutamente intangibile, ed è curioso che vadano così a braccetto. Eppure le rappresentazioni artistiche, anche le più antiche, hanno documentato la cultura del vino fin dai primordi.

Percorsi fra arte e uve

Le archistar in vigna

Oggi, alla ricerca di attenzione da parte del turista più esigente, ci sono vigne che organizzano aste o installazioni sul loro terreno, per non parlare di mise en scéne di opere teatrali, e altrove alcune aziende si dotano di strutture progettate da famosi architetti, tanto che realtà come Toscana Wine Architecture permette di visitare queste “cantine d’autore”: 14 nel circuito della regione, con nomi coinvolti del calibro di Mario Botta, Elio Lazzerini o l’archistar Renzo Piano.

Cosa beveva Leonardo?

Un altro esempio di grandissimo livello è il Museo Vigna di Leonardo in Corso Magenta a Milano, dove enologi, archeologi e storici dell’arte sono riusciti a piantare lo stesso vitigno che il maestro coltivava quando era alla corte di Ludovico il Moro: un miracolo autentico, dal quale si potrebbero ottenere delle preziose bottiglie di Malvasia di Candia Aromatica, un vino assai popolare nel XVI secolo.

Etichette di design

O ancora, una delle case vinicole più note d’Italia, Frescobaldi, si è legata da qualche anno al mondo dell’arte contemporanea, nel solco del mecenatismo già praticato dagli antenati della famiglia toscana. Attraverso l’iniziativa “Premio Artisti per Frescobaldi”, oltre al concorso vero e proprio alcune centinaia di bottiglie dei vini Frescobaldi sono state decorate dai partecipanti al concorso: una maniera di rinnovare le etichette, ma anche di permettere al consumatore di possedere un piccolo pezzo di arte del XXI secolo.